Michele Costabile è professore ordinario di Marketing e di Entrepreneurship nell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma, dove ha lanciato e diretto il corso di Laurea Magistrale (Master of Science) in Marketing. E’ responsabile dei corsi di entrepreneurship (programmi “LUISS AdVenture”) ed è direttore di X.ITE - Centro di Ricerca su Comportamenti e Tecnologie. In passato, per circa 25 anni, ha insegnato nell’Università della Calabria (Campus di Arcavacata – Cosenza) e nella SDA Bocconi School of Management  (Scuola di Direzione Aziendale) di Milano. E’ stato visiting scholar presso la Kellogg Northwestern (Northwestern University - J.L.Kellogg Graduate School of Management  at Evanston - Ill.) -, e research assistant presso la HBS (Harvard University - Graduate School of Business Administration at Boston - Mass.).  E’ stato membro dell’Executive Board dell’EMAC – European Marketing Academy – ricoprendone il ruolo di primo coordinatore nazionale per l’Italia. E’ autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche, apparse fra l’altro su Journal of Marketing Research, Journal of Consumer Research, Journal of Interactive Marketing, Journal of Business Research e Journal of Service Research. E’ co-autore, con Philip Kotler, Kevin Keller e Fabio Ancarani dell’edizione italiana di Marketing Management e di Marketing per Manager. Sempre sul fronte della ricerca accademica ha progettato,  lanciato e diretto (dal 2006 al 2011) le Summer School in Metodologia della Ricerca nelle Scienze Sociali dell’Università della Calabria.

Ha maturato, inoltre, una notevole esperienza quale conference speaker e advisor per piccole, medie e grandi imprese nazionali, oltre che per grandi imprese globali. Ha contribuito allo start-up della Valdani Vicari & Associati. Ha affiancato uffici legali di grandi imprese e importanti law firm, nazionali e internazionali, nella valutazione economica di asset aziendali, proprietà intellettuali e beni immateriali in genere, nonché nella quantificazione di danni derivanti da comportamenti concorrenziali sleali. Ha anche servito istituzioni (es. Senato della Repubblica, MISE, MIUR, MIBACT, Regione Lazio, Regione Calabria), organizzazioni governative e società a controllo pubblico (es. CNR, Consip, INEA, Invitalia), Procure della Repubblica (Milano e Siena) e associazioni imprenditoriali e datoriali (es. Confindustria, Coldiretti, Unaproa, Confcommercio), in qualità di perito o esperto su temi di gestione aziendale, comportamento di consumatori e acquirenti, strategie di branding e comunicazione e problemi derivanti da concorrenza sleale e normative antitrust. E’ stato componente o presidente del Consiglio d’Amministrazione di numerose imprese “tech” che operano con posizioni di leadership in mercati innovativi – fra cui E-price (già Banzai), e Dove Conviene-Shopfully. E’ stato socio, Amministratore Delegato, Vice-Presidente e Presidente del Consiglio d’Amministrazione di una SGR (vigilata da Banca d’Italia e partecipata dal CNR) nel quinquennio 2010-2014, guidandone lo sviluppo fino alla leadership nel venture capital in Italia. Ha partecipato alla realizzazione di oltre 40 investimenti in seed, start-up ed expansion capital, da cui sono scaturite alcune storie di successo, fra cui EOS, E-Price (già Banzai), Moneyfarm, D-Share, Dove Conviene-Shopfully e Docebo. E’ Presidente di Associazione TechGarage sin dalla fondazione - attiva dal 2008 nella promozione dell’imprenditorialità high-tech. E’ stato componente della commissione “Rapporti con gli Investitori Istituzionali” e di quella “Venture Capital” dell’AIFI.  Dal 2012 è componente dell’Organismo di Vigilanza di Netcomm sulle modalità di comunicazione e pubblicizzazione delle offerte nel settore del commercio elettronico, che sovrintende all’applicazione del Codice di Autoregolamentazione degli operatori di e-commerce. E’ componente del Comitato Tecnico-Scientifico del Venture Capital Monitor (VEM), il primo osservatorio sulle attività di investimento nelle start-up realizzate in Italia. E’ stato componente della Commissione Spin Off del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche (2014-2017) ed è componente della Commissione per l’assegnazione delle risorse Smart&Start del MISE (soggetto attuatore Invitalia). Dal 2016 al 2018 è stato consulente del Commissario Straordinario di Governo per il risanamento delle Fondazioni Lirico-Sinfoniche – nominato dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo). Dal 2017 al 2019 è stato Consigliere d’Amministrazione dell’Università LUISS “Guido Carli” in rappresentanza del corpo accademico dell’Ateneo. Dal 2016 è Consigliere d‘Amministrazione di LUISS Alumni for Growth - LA4G), già L.COM, società della LUISS che gestisce l’investment club dei laureati LUISS. Dal 2019 è nel team di gestione di Progress Tech Transfer, fondo di investimento su brevetti e proprietà intellettuale per la “sostenibilità” (€ 40 milioni al primo closing sottoscritti da CDP e FEI), e Consigliere d’Amministrazione di MiTo Technology, advisory company del Fondo.